Residenze d'arte

Qmedia, da sempre attenta ai linguaggi e ai discorsi estetici contemporanei, presenta nei suoi spazi di via degli Schioppettieri 8 un atelier dedicato all’ospitalità di artisti internazionali che ha accolto, fra gli altri, i tedeschi Veit-Johannes Stratmann e Christian Schreckenberger e la svizzera Cécile Hummel.

Fra le tendenze più vive della prassi artistica presente, le residenze d’artista costituiscono infatti un’occasione strategica per lo sviluppo creativo di una città come Palermo che, dopo i fasti del Grand Tour (XVII-XIX secolo) che l’hanno consacrata meta costante di viaggiatori ed eruditi stranieri, torna a essere riconosciuta come scenario ideale per la diffusione dei nuovi linguaggi (Manifesta 12) fino a essere investita del titolo di Capitale italiana della Cultura.

Articoli correlati